Scappare da Via del Corso. Per amore della città

Cosa non farei per evitare di percorrere la linea dritta che da piazza del Popolo porta a piazza Venezia. E mi perdoneranno le commesse che promettono tutto a 29 euro e 99, e i due ragazzi con musica e break dance. Chiedo scusa anche al vecchio cinema Metropolitan, malinconico e serrato, senza più film, e a quel che rimane di un bike sharing fallimentare, che ha lasciato le rastrelliere e perso le biciclette.

Continua a leggere “Scappare da Via del Corso. Per amore della città”

Annunci