Io e lei, l’arte di andare al mare peggio di Fantozzi

Questa storia comincia davanti a un aperitivo: “Domani vorrei andare al mare, andiamoci insieme, dai”. Dici così, e scopri che lei, di solito chiusa in un “ti faccio sapere”, non tanto per improrogabili impegni ma per tenersi stretto il lusso di dire no, ora è stranamente pronta.  “Va bene, domani va bene”. Ha ceduto, per sintetizzare, davanti a uno spicchio di pizza allo speck. La forza inestinguibile del cibo.

Continua a leggere “Io e lei, l’arte di andare al mare peggio di Fantozzi”

Annunci